TempoTec Sonata MHD usb dac amplificatore per cuffie portatile

PRO

  • Qualità costruttiva
  • Adattatori in dotazione
  • Decodifica completa MQA
  • Qualità dei bassi e degli alti

CONTRO

  • Gestione volume (solo software)
  • Medi inferiori alle aspettative

TempoTec è un brand che produce molti acessori utili se si vuole un prodotto portatile senza troppi fronzoli e ad un prezzo più che contenuto. Tempo fa provammo per voi il TempoTec Sonata HD II, prodotto molto snello, con la forma di un adattatore tra Type-C a jack da 3.5mm ma con le features di un amplificatore e DAC. In questo caso parleremo del fratello maggiore, un po’ più ingombrante per via della tecnologia in esso inserito; recensiremo l’amplificatore e DAC portatile TempoTec Sonata MHD.

Unboxing

Viene eliminata la confezione in latta del Sonata HD, sostituendola con un cofanetto dalla chiusura magnetica. È una scelta più curata, principalmente per l’aspetto e per la praticità e facilità di apertura. All’interno troviamo il prodotto circondato di schiuma e un adattatore per poterlo sfruttare mediante ingresso USB di tipo A. In dotazione anche un adattatore lightning per permetterne l’utilizzo anche ad utenti possessori di prodotti Apple. Inoltre è stata inserita una gift card dal valore di 9,99$ per un’iscrizione gratuita al servizio streaming Hiby music app che permette di accedere ai file MQA (supportati dall’amplificatore e DAC portatile TempoTec Sonata MHD).

Design

È composto da un unico blocco con 2 diramazioni per il type-c e l’ingresso jack. Il design è molto semplice, in quanto presenta solo 2 pulsanti per la regolazione del volume con scocca in metallo e sul davanti un pannello in plastica aul quale leggiamo il nome del brand e la tipologia di file che è in grado di leggere “MQA”. Ottimo il cavo intrecciato, con grande sezione complessiva e terminali protetti dalla gomma e circondati dal metallo. Sono molto solidi e resistenti ad eventuali urti durante l’utilizzo in mobilità. L’adattatore per gli smartphone Apple ci è stato fornito nell’imballaggio (infatti non è presente un alloggiamento all’interno del cofanetto.
Chicca di questo prodotto è la luce LED inserita sotto il logo MQA; esso si illuminerà in base alla qualità della sorgente utilizzata: viola per il formato MQA; verde scuro da 88,2 a 192 KHz (PCM) e DSD 64; verde chiaro da 352.8 a 384 KHz (PCM) e DSD 128; blu da 32 a 48 KHz (PCM) mentre il rosso indica nessuna riproduzione in corso. La lunghezza complessiva del prodotto si attesta sui 18 cm, 7 cm in più del TempoTec Sonata HD.

Features dell’amplificatore e DAC TempoTec Sonata MHD

Decodifica completa MQA
HiBy music app
Certificato HiRes
70 mw di potenza, basso consumo della batteria
Direct Stream Digital DSD128
Corpo in lega di alluminio
Passaggio automatico da modalità chiamata a modalità hi-fi (per l’ascolto della musica)
Filo placcato argento che riduce la perdita di segnale durante il trasferimento del flusso

Specifiche tecniche

Output: 2Vrms
SNR: 128dB
THD+N: -112dB
Potenza in uscita: 70 mW/32 ohm
Lunghezza: 18cm
Peso: 18.5 gr
Chip: ES9281

Il chip integrato permette una decodifica completa dell’MQA, questi significa che per completarla non ha bisogno di altri dispositivi esterni!! È sicuramente uno dei più economici a farlo. Per questo si tratta di un dispositivo da prendere in considerazione per un acquisto mirato con soglia prezzo di 100€. Inoltre permette la commutazione tra chat vocale e ascolto musica senza necessità di farlo manualmente.

Come suona?

Abbiamo testato il prodotto a lungo, utilizzando diverse IEM e la resa finale è di discreto livello. La qualità con gli MQA ci è piaciuta veramente tanto, la differenza è netta rispetto ad altre applicazioni di streaming musicale. Infatti, utilizzando Spotify attraverso lo Smartphone, il led del TempoTec Sonata MHD sarà sempre blu, questo significa che staremo ascoltando alla minore risoluzione disponibile!! Rispetto all’utilizzo del solo smartphone la situazione cambia radicalmente. Il volume è molto più elevato, anche se con le nostre IEM da 28-30ohm riusciamo comunque ad ascoltare al massimo volume disponibile. È quindi sufficiente per cuffie più complicate da pilotare come le Yuan Li del brand T-force o le BQEYZ SUMMER. Se si usano cuffie che necessitano ancora meno potenza, raggiungere il volume massimo sarà difficile. La qualità generale del suono c’è, mantiene una buona dinamicità.
La parte bassa del suono è ben amplificata, con dei colpi più decisi ed una soddisfacente estensione. Il medio e medio-basso è naturale, non sono saturi ed hanno la giusta velocità. Le voci ci risultano essere in primo piano, a tratti un po’ sibilanti, soprattutto quando si utilizzano cuffie dal suono freddo. Preferiamo abbinarle a cuffie dal suono caldo come le BQEYZ SUMMER. Il dispositivo manda in avanti un po’ tutto il palcoscenico, quindi adattare delle cuffie calde, andrà a bilanciare dei problemi di contorno che esso potrebbe causare.
Ci sono piaciuti molto gli acuti, mai sibilanti e precisi, con una eccellente reattività e un suono ben bilanciato.

Conclusioni

L’amplificatore e dac portatile TempoTec Sonata MHD è il giusto compromesso nella fascia di prezzo sotto i 100€ per avere un audio rispetto allo smartphone di molto migliorato (lo si ottiene anche col TempoTec Sonata HD II ma con questo si hanno features in più), la possibilità di decodificare completamente l’MQA senza sfruttare ulteriori dispositivi, la versatilità grazie agli adattatori USB di tipo A e lightning. Nel complesso suona anche bene, anche se non mancano i difetti nella parte media del suono. Da prendere soprattutto se si posseggono cuffie semplici da pilotare, così da non avere problemi di volume. Manca però un volume hardware; infatti i pulsanti regolano quello dello Smartphone agendo via software.

Dejar un comentario

Por favor tenga en cuenta que los comentarios deben ser aprobados antes de ser publicados